Ultima modifica: 12 gennaio 2017

Organigramma

 

Organigramma di istituto

Organigramma e l’articolazione degli uffici, le attribuzioni e l’organizzazione di ciascun ufficio (livello dirigenziale e non), i nomi dei dirigenti responsabili dei singoli uffici, nonché il settore dell’ordinamento giuridico riferibile all’attività da essi svolta.

Norma di riferimento: art. 54 del Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 “Codice Amministrazione Digitale”

Dirigente Scolastico e docenti componenti lo staff di direzione 2016/2017

Dirigente ScolasticoDott.ssa Maria Rosaria Di Palma
Collaboratore scuola infanziains. Antonia Pacitto
Collaboratore scuola primarains. Fiorenzo Simeone
Collaboratore scuola secondaria prof.ssa Angela Combatti

Area amministrativa

Direttore dei servizi generali ed amministrativi: Almerindo Gallina

Personale ATA: assistenti amministrativi: (visita la pagina segreteria-URP)

Referenti di plesso

PlessoResponsabileemail
Infanzia Via ArnoAntonia Pacittopacitto.antonietta@comprensivocassino1.gov.it
Infanzia Via PascoliLaura Montemitolimontemitoli.laura@comprensivocassino1.gov.it
Primaria Via PascoliSimeone Fiorenzosimeone.fiorenzo@comprensivocassino1.gov.it
Secondaria Via BelliniAngela Combatticombatti.angela@comprensivocassino1.gov.it

Funzioni dei referenti di plesso

  • Funzioni interne al plesso:
    • essere punto di riferimento per alunni, genitori e colleghi;
    • far circolare le varie informazioni provenienti dalla segreteria, affidando ad un collega del plesso o ad un collaboratore scolastico l’incarico di predisporre la raccolta e la catalogazione delle circolari;
    • gestire le sostituzioni dei colleghi assenti secondo gli accordi approvati in sede di Collegio docenti;
    • coordinare le mansioni del personale ATA;
    • gestire l’orario scolastico nel plesso di competenza;
    • segnalare al Capo d’Istituto l’eventuale necessità di indire riunioni con colleghi e/o genitori;
    • creare un clima positivo e di fattiva collaborazione;
    • assicurarsi che il regolamento d’Istituto sia applicato.
  • Funzioni interne all’Istituto Comprensivo:
    • informare il Capo d’Istituto e con lui raccordarsi in merito a qualsiasi problema o iniziativa che dovesse nascere nel plesso di competenza;
    • raccordarsi, qualora se ne presentasse la necessità, anche con gli altri plessi dello stesso ordine in merito a particolari decisioni o iniziative d’interesse comune;
    • realizzare un accordo orizzontale e verticale all’interno dei plessi che ospitano ordini diversi di scuola.
  • Funzioni esterne al plesso:
    • instaurare e coltivare relazioni positive con gli enti locali;
    • instaurare e coltivare relazioni positive e di collaborazione con tutte le persone che hanno un interesse nella scuola stessa.

Responsabili Prevenzione, Protezione, Sicurezza

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione:  ing. Aldo Russi

Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza: Franco Messina

Funzioni strumentali

NominativoIncaricoemail
Prof.ssa Alina BisognoAutovalutazione e valutazione di istitutobisogno.alina@comprensivocassino1.gov.it
Ins. Maria Adele SaroliAutovalutazione e valutazione di istitutosaroli.mariadele@comprensivocassino1.gov.it
prof.ssa Celani AnnalisaArea disagiocelani.annalisa@comprensivocassino1.gov.it
Ins Alessandra FardelliArea disagio fardelli.alessandra@comprensivocassino1.gov.it
Ins. Daniela MieleArea progetti POF scuola primaria miele.daniela@comprensivocassino1.gov.it
Prof. Maria RasoArea progetti POF scuola secondariaraso.maria@comprensivocassino1.gov.it
Prof Antonio TiseoArea di supporto tecnologico ai docenti secondaria di 1 gradotiseo.antonio@comprensivocassino1.gov.it
Ins Vizzaccaro PatriziaArea della continuità, orientamento, curricolovizzaccaro.patrizia@comprensivocassino1.gov.it
Prof.ssa Antonietta saddòArea della progettazione europea- Coordinamento delle attività linguistiche e progetti Europeisaddo.antonietta@comprensivocassino1.gov.it
Ins. Jenny MargiottaArea di supporto tecnologico ai docenti primariamargiotta.jenny@comprensivocassino1.gov.it

Compiti delle funzioni strumentali

Area della valutazione

Docenti: scuola primaria Saroli Maria Adele

Scuola secondaria di 1° grado BisognoAlina

Le due funzioni strumentali dovranno operare in sinergia e coordinandosi con il Gruppo di autovalutazione, di cui saranno parte integrante. I loro compiti  sono definiti nell’ottica dell’implementazione del recente dettato normativo,il Regolamento che ha istituito il Sistema nazionale di valutazione, in vigore dal 4 luglio 2013.

1.a Autonalisi di Istituto

  1. Individuazione dei processi da sottoporre ad autoanalisi
  2. Individuazione degli indicatori di qualità e degli strumenti di analisi
  3. Valutazione iniziale- reporting- valutazione finale dei processi e dei prodotti
  4. Valutazione iniziale- reporting e valutazione finale dei progetti
  5. Coordinamento insieme al Dirigente del gruppo  di autovalutazione di istituto
  6. Elaborazione dati e reporting delle attività di ricerca

1.b Valutazione degli apprendimenti

  1. Coordinare la compilazione dei test per gli alunni e dei questionari di sistema
  2. Coordinare la gestione dei test invalsi per le classi di scuola primaria e secondaria , anche in riferimento agli esami di stato
  3. Coordinare i lavori dei dipartimenti disciplinari e contribuire
    a) alla definizione e condivisione degli aspetti valutativi del curricolo di scuola alla luce delle nuove indicazioni nazionali
    b) valutazione degli strumenti didattici.

Area della continuità, orientamento, curricolo

Ins Patrizia Vizzaccaro

Le Funzioni strumentali dovranno operare in sinergia tra loro e raccordandosi con le attività dei dipartimenti disciplinari e dei coordinatori di classe dovranno curare; in particolar modo  la raccolta della documentazione   delle attività  da diffondere  e pubblicizzare attraverso il sito dell’istituto, per  migliorare la diffusione delle buone pratiche all’interno dello stesso istituto ( tra segmenti di scuole diversi) e aumentare la visibilità sul territorio.

Coordinare il lavoro di revisione dei curricoli, curarne la documentazione, studiare gli aspetti innovativi della normativa in atto, curare la ricerca di “ buone pratiche” di altre realtà ed avanzare proposte;

  1. Predisporre il curricolo verticale per competenze di istituto sulla base della documentazione prodotta dai dipartimenti;
  2. Socializzare all’interno e all’esterno dell’istituzione scolastica i documenti della scuola avvalendosi di tecnologie multimediali e della rete;
  3. Fungere da supporto didattico al lavoro di referenti e coordinatori;
  4. Coordinare la raccolta di materiali progettuali per una comunicazione e trasferibilità interna
  5. Continuità didattico-educativa classi quinte primaria-classi prime scuola secondaria di 1° grado; continuità didattico-educativa alunni infanzia- classi prime scuola primaria: coordinamento interventi scuole superiori e agenzie  per l’orientamento in uscita;
  6. Curare la documentazione delle attività e fornire alla funzione referente per il sito web, materiali da pubblicare  per la visibilità della scuola
  7. Contribuire a revisionare/riadattare il POF  e i vari documenti della scuola ( carta dei servizi, Patto Formativo, regolamento di istituto e regolamento di disciplina) per il corrente anno scolastico insieme al Dirigente e alle altre funzioni strumentali

   

Area progetti POF scuola primaria  e  secondaria

 POF primaria ins Miele Daniela

 POF Secondaria di 1° grado Raso Maria

Le Funzioni strumentali dovranno operare in sinergia tra loro e raccordandosi con le diverse agenzie presenti  sul territorio e le attività dei coordinatori di; in particolar modo dovrà essere curata  la raccolta della documentazione   delle attività  da diffondere  e pubblicizzare attraverso il sito , per  migliorare la diffusione delle buone pratiche all’interno dello stesso istituto ( tra segmenti di scuole diversi) e aumentare la visibilità sul territorio.

  1. Coordinare rapporti tra enti locali, scuola, famiglia, associazioni varie presenti sul territorio e con mediatori culturali
  2. Ricerca , comunicazione e coordinamento proposte di partecipazione a concorsi
  3. Coordinamento delle attività di ampliamento dell’offerta formativa ed extracurricolari dell’istituto
  4. Curare la documentazione delle attività e fornire alla FS per le tecnologie i materiali da pubblicare sul sito per la visibilità della scuola
  5. Contribuire a revisionare/riadattare il POF e i vari documenti della scuola ( carta dei servizi, Patto Formativo, regolamento di istituto e regolamento di disciplina) per il corrente anno scolastico insieme al Dirigente e alle altre funzioni strumentali
  6. Raccolta delle proposte e calendarizzazione e coordinamento di visite guidate e viaggi di istruzione di infanzia, primaria, secondaria; definizione dei vari aspetti logistici e di trasporto in raccordo coi i coordinatori e la segreteria;

 

Area di supporto tecnologico ai docenti

Le due funzioni strumentali cureranno tutti gli aspetti legati all’utilizzo delle nuove tecnologie nell’istituto; fondamentale sarà il supporto ai docenti in questa fase di implementazione dell’utilizzo del registro elettronico; saranno di ausilio e supporto ai docenti nel reperimento di risorse didattiche liberamente fruibili sul web; supporteranno i docenti impegnati nella sperimentazione  delle cl@ssi 2.0; curerà per quanto di competenza  i progetti PON

Area di supporto tecnologico ai docenti primaria

Ins Margiotta Genoveffa

  1. Gestione dei laboratori multimediali
  2. Monitoraggio e catalogazione delle attrezzature presenti a scuola
  3. Implementazione e aggiornamento delle procedure relative all’informatizzazione della Pubblica amministrazione prescritte dalle disposizioni di legge e regolamentari in sinergia con il dirigente Scolastico e con la segreteria amministrativa-gestione registro elettronico insieme all’a.a. addetto;
  4. Collaborazione con dirigenza , collaboratori del dirigente scolastico, segreteria per la gestione del registro elettronico ed eventuale supporto ai docenti;
  5. Coordinamento del progetto “EIPASS”della scuola sia rispetto all’utenza interna che esterna;
  6. Stesura e divulgazione del “ regolamento di funzionamento dei laboratori”
  7. consulenza tecnica didattica sull’uso dei prodotti multimediali- giornalino scolastico on line, consulenza e supporto ai docenti per l’utilizzo della rete internet ed intranet
  8. Verifica del funzionamento dei laboratori e segnalazione di eventuali criticità
  9. Rapporti con ditte riparatrici, acquisto nuove apparecchiature e collaudo di quanto acquistato o riparato
  10. Contribuire a revisionare/riadattare il POF e i vari documenti della scuola ( carta dei servizi, Patto Formativo, regolamento di istituto e regolamento di disciplina) per il corrente anno scolastico insieme al Dirigente e alle altre funzioni strumentali

 

Area di supporto tecnologico ai docenti secondaria di 1 grado

Prof Antonio Tiseo

  1. Gestione dei laboratori multimediali
  2. Monitoraggio e catalogazione delle attrezzature presenti a scuola
  3. Implementazione e aggiornamento delle procedure relative all’informatizzazione della Pubblica amministrazione prescritte dalle disposizioni di legge e regolamentari in sinergia con il dirigente Scolastico e con la segreteria amministrativa-gestione registro elettronico insieme all’a.a. addetto;
  4. Collaborazione con dirigenza , collaboratori del dirigente scolastico, segreteria per la gestione del registro elettronico ed eventuale supporto ai docenti;
  5. Coordinamento del progetto “EIPASS”della scuola sia rispetto all’utenza interna che esterna;
  6. Stesura e divulgazione del “ regolamento di funzionamento dei laboratori”
  7. consulenza tecnica didattica sull’uso dei prodotti multimediali- giornalino scolastico on line, consulenza e supporto ai docenti per l’utilizzo della rete internet ed intranet
  8. Verifica del funzionamento dei laboratori e segnalazione di eventuali criticità
  9. Rapporti con ditte riparatrici, acquisto nuove apparecchiature e collaudo di quanto acquistato o riparato
  10. Contribuire a revisionare/riadattare il POF e i vari documenti della scuola ( carta dei servizi, Patto Formativo, regolamento di istituto e regolamento di disciplina) per il corrente anno scolastico insieme al Dirigente e alle altre funzioni strumentali

 

 

Area del disagio e integrazione

 Ins Alessandra Fardelli/prof.ssa Celani Annalisa

Le due funzioni strumentali svolgono un importante compito di raccordo tra genitori, docenti del consigli di classe, segreteria amministrativa, UTR, associazioni di volontariato ecc. In particolare coordinano tutte le attività legate all’inclusione (  BSE,( in particolare diversamente abili, DS) stranieri ecc,

 

  1. Coordinamento delle attività dei gruppi di lavoro relativi alla disabilità ed eventuale sostituzione del dirigente in caso di necessità
  2. Rapporti col la A.S.L e servizi sociali del Comune, operatori socio- sanitari
  3. Gestione della documentazione relativa agli alunni disabili ( certificazioni sanitarie, PEI, PDF,verbali GLHO, verbali GLHI ecc)
  4. Stesura calendari GLHO
  5. Attività di coordinamento organizzativo e didattico, ricolta ai docenti di sostegno della scuola secondaria di 1° grado
  6. Organizzazione e coordinamento di progetti per alunni con BSE( disabili, DSA ecc)
  7. Controllo, aggiornamento e archiviazione della documentazione relativa ai BSE ( disabili, DSA ecc)
  8. Coordinamento e cura dei rapporti con Enti e istituzioni esterne alla scuola in relazione alle tematiche dell’integrazione scolastica
  9. Raccolta e selezione del materiale prodotto per l’inserimento sul sito web della scuola
  10. Partecipazione ad incontri con genitori
  11. Contribuire a revisionare/riadattare il POF e i vari documenti della scuola ( carta dei servizi, Patto Formativo, regolamento di istituto e regolamento di disciplina) per il corrente anno scolastico insieme al Dirigente e alle altre funzioni strumentali

 

_______________________________________________________________________________________

Area della progettazione europea Coordinamento delle attività linguistiche e progetti Europei

Prof.ssa Saddò Antonietta

La funzione strumentale svolge  un compito fondamentale nell’individuazione dei bandi  ( e scadenze); nella individuazione delle proposte progettuali più adatte all’istituto da proporre al collegio; nella cura della progettazione e di tutta la documentazione, anche in raccordo con il DS e la segreteria; nella gestione dei progetti e nella rendicontazione degli stessi.

  1. Elaborare e gestire progetti europei in collaborazione con DS e collaboratori
  2. Coordinare le attività di stage linguistico
  3. Coordinare le attività inerenti le certificazioni linguistiche
  4. Predisporre le comunicazioni per il personale interno e per gli alunni inerenti le attività della funzione in accordo con i collaboratori del dirigente e il fiduciario delle sede
  5. Coordinare il gruppo di lavoro assegnato all’area di competenza
  6. Partecipare alle riunioni dello staff dirigenziale al fine di monitorare in itinere l’andamento delle attività realizzate e sostituire il dirigente scolastico nelle riunioni esterne, qualora non potesse parteciparvi Presentare la rendicontazione del lavoro svolto alla fine dell’anno scolastico
  7. Contribuire a revisionare/riadattare il POF e i vari documenti della scuola ( carta dei servizi, Patto Formativo, regolamento di istituto e regolamento di disciplina) per il corrente anno scolastico insieme al Dirigente e alle altre funzioni strumentali