I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l utilizzo dei cookie da questo sito.

Guamodì Scuola

Scuola, pedagogia, educazione, didattica... e molto altro!
  1. Carnevale con la geografia e la storia dell'arte: materiale didattico pronto all'uso
    Il file che proponiamo (scaricabile in fondo al post) è un Power Point in tre schede, dedicato al Carnevale.

    La prima scheda riporta la mappa dell'Italia e 8 maschere della commedia dell'arte collocate in corrispondenza delle regioni di appartenenza. Segue una breve storia delle maschere principali.  

    Sappiamo bene che le maschere sono molte di più e infatti la conclusione dell'attività è la proposta di una breve ricerca su altre celebri maschere di Carnevale.



  2. "Le parole per l'insegnante", concorso nazionale rivolto alle scuole primarie e secondarie di I grado
    Raccogliamo l'invito della collega Laila Scorcelletti a diffondere questo interessante concorso, del quale proponiamo il bando in fondo al post, da scaricare.
     In bocca al lupo ai promotori e ai partecipanti!

    Il concorso “Le Parole per l’Insegnante” dedicato alla memoria di Imma Maurino, docente del decimo Municipio di Roma e prematuramente scomparsa, nasce, rivolgendosi alle scuole del citato Municipio, nel 2008.

    Divenuto gradatamente provinciale e regionale, è ora alla sua nona edizione e, sostenuto dalle associazioni promotrici, (I.P.LA C. e Le Tartarughe) da tre anni si rivolge a tutte le Scuole pubbliche primarie e secondarie inferiori del territorio nazionale italiano.

     Il tema cambia ogni anno e, in questa edizione edizione è il seguente: Un millennio d’intercultura nel libro “ LE MILLE E UNA NOTTE” (edizione per ragazzi di Hafez Haidar, candidato al premio Nobel 2017 per la Pace). Il bando, che propone alle scolaresche la lettura del libro, è articolato in modo originale, per averne un’idea basta aprire il link. E’ gradito e prezioso il sostegno di ognuno nella capillare diffusione, anche oculata, informando insegnanti di cui si ha stima...

    Si sa, ormai, che la Scuola vive sulla buona volontà dei docenti che credono nella forza formativa del loro impegno quotidiano.

  3. Carnevale, una UDA (molto bella!) per la scuola primaria e secondaria di I grado
    Proponiamo al link in fondo a questo post una unità di apprendimento liberamente scaricabile in formato word (quindi modificabile a piacere). 

    E' un fascicolo di 12 pagine ricco di materiali e schede didattiche.

    Di seguito, in breve, i contenuti :

    - Breve introduzione al Carnevale;
    - Piccola recita con Arlecchino, Pantalone e Balanzone come personaggi;
    - L'elenco delle tredici maschere e un gioco/cruciverba con i nomi delle stesse;
    - Poesia a "riempimento" con i nomi delle maschere;
    - Trasformare da discorso indiretto a diretto una conversazione tra Arlecchino e Pantalone;
    - Scheda sulle "parole della festa";
    - Schede da colorare seguendo le indicazioni; 
    - Gioco di memoria sulle maschere di Carnevale (con filastrocca annessa);
    - Geografia con le maschere di Carnevale (ciascuna maschera è associata alla regione italiana corrispondente);

  4. Esperienze pratiche di apprendimento cooperativo (pronte all'uso!) per la scuola primaria: un repertorio suddiviso per discipline
    In questa pagina raccogliamo molte esperienze di apprendimento cooperativo da utilizzare nella scuola primaria. Esse possono essere usate esattamente come vengono proposte, ma si possono anche riadattare o se ne possono costruire altre simili.
    Le trovate suddivise per discipline. Accanto ad alcune di esse trovate scritta la classe in cui è stata proposta; occorre tenere in considerazione, però, che possono essere adattate anche ad altre classi, tramite l'intervento competente dell'insegnante.

    ITALIANO





    MATEMATICA/SCIENZE







    GEOGRAFIA


    RELIGIONE


    TRASVERSALE








  5. I caratteri del testo poetico - Verifica Scritta, per la scuola secondaria
    Proponiamo una verifica scritta sul testo poetico che può essere utilizzata anche come verifica di recupero.
    E' in formato word, quindi liberamente modificabile.

    Di seguito i contenuti, in breve, della verifica:

    - Lettura del testo poetico "La Nebbia" di Giovanni Pascoli;
    - Domande seguenti di comprensione sul significato di versi specifici, su analogie e contrasti, sul significato di alcune metafore, su altre figure di suono, il simbolismo di Pascoli (deducibile dal testo), sul fono-simbolismo pascoliano;
    - Richiesta di parafrasi nell'ultimo esercizio.