I Istituto Comprensivo Cassino > “SportellAutismo”
Ultima modifica: 23 agosto 2017

“SportellAutismo”

 

 

 

 

Lo “SportellAutismo” –  Sportello di ascolto e orientamento mira a fornire consulenza e orientamento alle famiglie, agli insegnanti e alle scuole sul tema della didattica inclusiva di alunni con autismo.

Ai genitori si fornirà supporto psicologico ed orientamento nel rapporto con la rete dei servizi; i docenti verranno formati attraverso la consulenza didattica e la fruizione di ausili tecnologici ad hoc; si collaborerà con associazioni, sanità ed Enti locali per creare un sistema integrato più rispondente ai bisogni degli alunni autistici.

SERVIZI

In particolare si forniranno alle famiglie:

ASCOLTO delle problematiche presenti in famiglia, dei dubbi relativi alla situazione del minore, delle necessità della famiglia e della coppia

INFORMAZIONE in merito ai Disturbi dello Spettro Autistico e alla loro manifestazione al fine di una precoce individuazione della problematica e di una altrettanto precoce presa in carico. Per favorire l’inquadramento clinico, in caso di dubbio diagnostico, il servizio avvierà collaborazioni con i pediatri di base e con servizi sanitari.

FACILITAZIONE nell’individuazione del percorso di intervento più adeguato.

ACCOMPAGNAMENTO della famiglia nel rapporto con i servizi del territorio individuati.

SOSTEGNO attraverso la possibilità:

  • di counselling individuale, di coppia e familiare. L’intervento di sostegno sarà rivolto, se necessario, anche ai fratelli e/o ad altri familiari che si fanno carico del bambino (ad esempio i nonni) e possono necessitare di giuda e supporto.
  • di Parent training la cui finalità principale è quella di far diventare i genitori sempre più consapevoli di come operare con il proprio figlio/a in modo tale che possano mettere in atto osservazioni precise sulle sue abilità domestiche, autonomie acquisite e capacità comunicative. Inoltre tale prassi formativa, che prevede il contesto di un gruppo di genitori che condividono le stesse esperienze, consente alla coppia genitoriale di sentirsi sostenuta e guidata nella propria condotta educativa e di manifestare e condividere, con l’ausilio di uno specialista in strategie educative, mediante il confronto, atteggiamenti, emozioni e vissuti problematici.

FINALITÀ

Il nostro progetto vuol offrire alle scuole afferenti alla rete:

CONSULENZA DIDATTICA: attraverso il supporto della psicologa esperta in tema di autismo, la dott.ssa Roberta Valerio,  gli insegnanti di sostegno e di classe del minore saranno guidati nella definizione del PEI, secondo un modello partecipato, anche attraverso l’indicazione di strumenti specifici atti a favorire gli apprendimenti (CAA, storie sociali…) e la positiva permanenza del minore nel gruppo (strutturazione degli spazi, attività in piccolo gruppo,…) al fine di progettare  strategie educative-didattiche individualizzate più idonee e rispondenti alle effettive necessità di ciascun allievo.

Sia le famiglie che le scuole potranno accedere ai servizi dello sportello tramite:

  • consulenza via email/telefonica/skype per i docenti  e genitori che interagiscono con alunni autistici. Tramite email l’esperto fornisce indicazioni, suggerisce materiali e strumenti, prevalentemente freeware, strategie, consigli pratici operativi.
  • intervento in sede (incontri con i  genitori  e/o docenti presso la scuola sede dello Sportello). Tramite scheda predisposta, dovrà preventivamente pervenire una richiesta, controfirmata dal Dirigente Scolastico dell’istituto e circostanziata da una relazione che descriva l’urgenza e/o la gestione particolarmente difficile della integrazione dell’alunno con autismo. Sarà a discrezione dell’esperto la decisione di intervenire in sede o di offrire consulenza per email/skype.

I docenti, infine, potranno accedere ai materiali relativi ad esperienze e buone pratiche, avere a disposizione informazioni utili, usufruire delle applicazioni delle nuove tecnologie e dei “facilitatori” che possono favorire lo sviluppo socio-affettivo del bambino con lo spettro autistico.

INTERVENTI FORMATIVI rivolti a tutto il corpo docente (e non) al fine di permettere a tutti coloro che operano nel contesto (e hanno contatti con il minore) di conoscere l’autismo, le sue caratteristiche e le modalità di approccio al minore. Sarà anche importante in tali ambiti raccogliere e documentare buone prassi, idee innovative, progetti particolarmente interessanti che potranno essere capitalizzati.

ATTIVITÀ DI GRUPPO rivolte ai compagni al fine di permettere loro di “conoscere e comprendere” atteggiamenti e comportamenti del minore autistico; attraverso laboratori, attività ludiche e pratiche di piccolo gruppo, si potrà così favorire l’integrazione del minore all’interno della classe.

Lo sportello verrà coordinato dalla Dott.ssa Roberta Valerio, Psicologa esperta in Analisi Comportamentale Applicata nel trattamento dei bambini con Disturbo dello Spettro Autistico. La dott.ssa Valerio sarà coadiuvata nella consulenza didattica da un team di docenti dell’Istituto Comprensivo Cassino 1:

  • Scuola dell’infanzia: Barban Alessandra, Marrocco Simona, Pacitto Antonia

  • Scuola Primaria: Fardelli Alessandra

  • Scuola Sec. I grado: Del Giudice Giovanni, Gallaccio Simonetta

La dott.ssa Valerio riceverà su appuntamento due mercoledì al mese, a partire dal 10 maggio, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, presso la sede del C.T.I. della Scuola Sec. I grado “G. Di Biasio. La richiesta può essere inviata via mail all’indirizzo: ctibassolazio@comprensivocassino1.gov.it